Il Brasile ha perso l'80% delle barriere coralline in 50 anni

dterioramento barriera corallina brasile - 80% inquinamentto

Nel giro di appena cinque decenni il Brasile ha perso l'ottanta per cento delle sue barriere coralline lungo circa tremila chilometri della sua costa nordorientale. L'ecosistema corallino del Paese sudamericano possiede diciotto specie di coralli in prossimità delle maggiori città come Fortaleza, Recife e Natal.


 

A calcolare la distruzione dei coralli d'Oltreoceano ci ha pensato uno studio condotto dal ministero dell'Ambiente brasiliano e dall'Universita' federale di Pernambuco, coordinato dalla ricercatrice Beatrice Padovani, come scrive Phys.org.

Tra le cause del decadimento delle barriere coralline brasiliane, l'indagine ha evidenziato l'inquinamento industriale, agricolo e domestico che ha provocato l'accumulo dei sedimenti che hanno messo in ginocchio l'ecosistema naturale dei coralli, portando alla perdita dell'ottanta per cento dei preziosi materiali in soli cinquant'anni.

FONTE | Phys.org



BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS