Le Autostrade del Mare: il futuro dei trasporti a convegno il 5 aprile a CarraraFiere nell'ambito di Seatec

La penisola italiana, con il suo contorno di isole, rappresenta un contesto perfetto per lo sviluppo delle “Autostrade del Mare”.

  #seatec #autostradedelmare "Le Autostrade del Mare: il futuro dei trasporti a convegno il 5 aprile a CarraraFiere nell'ambito di Seatec" Click to Tweet


La conformazione della nostra penisola rende particolarmente onerosa la costruzione e la gestione delle altre quattro infrastrutture (reti elettrica e del gas, autostrade e ferrovie), che hanno pesato e pesano in maniera fondamentale nel gap di indebitamento pubblico tra il nostro paese e paesi come, ad esempio, la Germania e la Francia. Le “Autostrade del Mare”, invece, avrebbero un costo enormemente inferiore rispetto alle autostrade e alle ferrovie, necessitando, infatti, soltanto dei porti e dei vettori, ma non della rete come infrastruttura.

L’Italia, dopo l’appello dell’ex Presidente della Repubblica Ciampi, non casualmente livornese, e dopo la grande iniziativa di “DUEL” del 2004 (vedi l'articolo "Un popolo di ex navigatori e le Autostrade del Mare), sempre partita da Livorno, ha visto moltiplicare per venti volte il traffico “per mare con le ruote” e completare le linee economicamente capaci di autosostenersi. Adesso, anche dopo il terribile evento del Ponte Morandi, diviene prioritario per il nostro paese attivare la quinta rete, quella mancante, appunto le “Autostrade del Mare”.

Impegnando risorse trenta volte inferiori rispetto a quelle attualmente impegnate nei bilanci pubblici, a sostegno di linee non economiche per ferrovie e reti stradali o autostradali non a pedaggio, sarebbe immediatamente possibile far partire tutte le “Autostrade del Mare” da Trieste e Ventimiglia.

Di tutto questo parleremo in un importante e qualificato convegno,  pensato come strumento fondamentale di approfondimento e aggiornamento per il settore, venerdì 5 aprile nell'ambito di Seatec, la mostra della tecnologia, della componentistica, del design applicate alla nautica da diporto, ideata e organizzata da IMM CarraraFiere, unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa.

Temi Trattati:

  • Presentazione Rapporto Autostrade del Mare – Realizzare la quinta infrastruttura italiana
  • La riconversione possibile a dual fuel delle imbarcazioni
  • Presentazione linee guida DEASP-GreenPort
  • Le prospettive e l’intermodalità dei combustibili marittimi a impatto ambientale zero
  • Verso il 100% di energie rinnovabili: Wärtsilä e il ruolo del GNL
  • Presentazione Meccanismo Assistenza Tecnica WestMed - Commissione Europea

 

Per registrarsi al convegno clicca qui 

 

Programma Convegno "Autostrade del Mare"

Venerdì 5 Aprile 2019 - Ore 14:30 - 17:30

CarraraFiere -  Sala Bernini  (Ingresso Visitatori: N. 5 & N. 6, Via Maestri del Marmo)

 

Saluti istituzionali:

On. Edoardo Rixi, Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Sen. Mauro Coltorti e Sen. Massimo Mallegni, 8° Com.ne Permanente del Senato (Lavori Pubblici, Comunicazioni)

Introduzione di Fabio Roggiolani (Giga-Ecofuturo) e Giuliano Gabbani(Professore UNIFI)

Intervengono:

  • Lorenzo Maggioni (Responsabile R&S - Consorzio Italiano Biogas),
  • Roberto Roasio (Ecomotive Solutions),
  • Diego Gavagnin (Conferenza GNL),
  • Guido Barbazza (Pres. Wärtsilä Italia SpA)
  • Massimo Mura (AD Tirrenia CIN - Gruppo Onorato Armatori),
  • Antonio Musso (AD Grendi Trasporti Marittimi),
  • Matteo Bocci (Responsabile Supporto Progetti WestMed Central Team Bruxelles),
  • Tullio Berlenghi (Capo Segreteria Tecnica del Ministero dell'Ambiente)

 

Seguirà Tavola Rotonda coordinata da Fabio Roggiolani con:

  • Massimo Mallegni (Senatore della Repubblica Italiana),
  • Alberto Rossi (Direttore Generale Assarmatori),
  • Daniele Rossi (Presidente Assoporti), Mauro Coltorti (Pres. 8° Com.ne Permanente - Lavori Pubblici, Comunicazioni),
  • Alfredo Malcarne (Pres. Assonautica),
  • Francesco Benevolo (Direttore RAM SpA)

Scarica la locandina del Convegno 

Sito ufficiale Seatec

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS