Nuovo "Portale dei consumi" di ARERA: un grande strumento di orientamento energetico
È on line dal 1 luglio scorso il Portale Consumi, un servizio gratuito messo a punto da ARERA, che consente ad ogni consumatori energetico di accedere alle informazioni relative alle proprie utenze, a livello di anagrafica, di contrattualistica, di lettura dei contatori e dei consumi.
 
 
Il nuovo portale è stato realizzato da Acquirente Unico, che ne curerà anche la gestione, in base alle disposizioni di ARERA, secondo quanto previsto dalla legge di Bilancio 2018 (L. 205/2017). L'accesso al portale è possibile attraverso le proprie credenziali (username e password) del Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID che consente l'utilizzo di tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione attraverso un'unica Identità Digitale.
 

Una volta eseguito l'accesso, il portale consente ai clienti energetici finali di visionare tutti i dati relativi alle forniture di energia elettrica e di gas naturale a loro intestati, comprensivi dei dati storici di consumo, oltre alle principali informazioni sulle condizioni contrattuali, integrate da dati tecnici.

Tutte le informazioni ed i dati di consumo disponibili sul nuovo portale relativi alle forniture possono essere, oltre che consultati anche scaricati nei formati elettrici più comuni. I documenti scaricati conterranno una sintesi dei consumi e un report con tutte le misure pervenute al Sistema Informativo Integrato nel corso dei 12 mesi precedenti, comprensivi delle modalità di lettura dei consumi (telelettura, lettura da parte del distributore, autolettura) e del tipo di misura (effettiva, stimata o ricalcolo).

Tra i principali obiettivi del nuovo portale, la crescita della consapevolezza sul proprio consumo di energia e una maggiore conoscenza e comprensione della propria impronta energetica, mettendoci di fronte, anche numericamente, agli impatti che i nostri consumi energetici hanno sull'ambiente.

Al momento la finestra temporale dei dati del nuovo Portale si ferma all'anno precedente, anche se obiettivo dei gestori del portale è quello di incrementare le informazioni fornite, come "il dettaglio del proprio prelievo temporale di consumo con una granularità più precisa e una profondità storica dei dati sempre maggiore, consentendo in questo modo di disporre di una profilazione sempre dettagliata delle proprie abitudini di consumo energetico".

Link "Portale dei Consumi" di ARERA

Sauro Secci

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS