Ricostruzione green subito per le aree terremotate. Ecco la grande opera - Diretta streaming 3 aprile
Venerdì 3 aprile, alle ore 17:00, continuando la serie di dirette streaming "Andrà tutto bene e sarà rinnovabile", parleremo di come ricostruire ecologicamente le aree terremotate del nostro paese. Una delle grandi opere da mettere subito in campo per far ripartire l'Italia.
 
 
Parteciperanno:
 
Giacomo Biserni, Studo EcoGeo
Claudio Costantini,  L.A. Cost 
Giuliano Gabbani, Comitato Scientifico GIGA/Ecofuturo Festival 
Giorgio Giacomini, G&P Intech
Gianni Girotto, Presidente della Commissione Industria del Senato
Gianluca Loffredo, Geosismica RemTech Expo
Donatella Pingitore, A.L.I.G. - Associazione dei Laboratori d'Ingegneria e geotecnica 
Gabriele Ponzoni,  Consiglio Nazionale dei Geologi
Ettore Valzania, Fratelli è Possibile
 
in regia e coordinamento Sergio Ferraris, con le incursioni di Michele Dotti, Jacopo Fo, Fabio Roggiolani
 
La ricostruzione delle zone terremotate va terribilmente a rilento a causa dell'infinita tela di Penelope delle burocrazie italiane, più impegnate a salvaguardare la forma che la sostanza.
 
Esistono da tempo varie tecniche costruttive che consentirebbero agli abitanti di ritornare nelle proprie case in 3/6 mesi massimo. Costi certi e competitivi, abitazioni sicure e completamente green, ovvero con enormi risparmi nelle bollette future, rispetto per la forma e l'immagine dei luoghi. Soluzioni essenzialmente basate sulla coniugazione del legno, da solo o associato con il calcestruzzo. E l'Italia è nelle condizioni di fornire molto del materiale necessario. La coltivazione del bosco per materiale da costruzione rende inoltre un servizio enorme alla natura, alla biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici.
 
Abbiamo dimostrato e stiamo dimostrando di essere un popolo disciplinato e serio, per cui non si capisce perché, a fronte di professionisti garantiti da albi professionali, da leggi antimafia e anticorruzione, non si possa aprire l'era della autocertificazione delle ricostruzioni e ristrutturazioni corrette rispetto ai piani di ogni tipo.
 
Far partire la ricostruzione davvero e mettere in sicurezza milioni di edifici a rischio sismico si può grazie ai bonus fiscali e alla convenienza delle rinnovabili e dei sistemi di efficienza energetica, ma bisogna una volta per tutte fidarsi del nostro popolo e della nostra globalmente intesa onestà.
 
RICOSTRUZIONE FA RIMA CON AUTOCERTIFICAZIONE
 
Ne discuteremo insieme e chi vorrà intervenire dopo le 18,30 nel dibattito chieda la spedizione dell'ID di connessione nella chat dei commenti sulla pagina Facebook di EcoFuturo festival.
 
 
 
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS