Le neostrade nella galassia di Ecofuturo: il punto di Michele Dotti

Concludiamo oggi la grande ricognizione sui numerosi ed interessantissimi contributi del convegno “Dalle autostrade alle neostrade….”, organizzato dalla Associazione Giga (link sito) il 13 ottobre scorso presso il Museo Piaggio di Pontedera, con l’intervento di uno dei cuori pulsanti dell’organizzazione di Ecofuturo 2015 come Michele Dotti, con il quale ho condiviso molte delle esperienze organizzative di quella meravigliosa manifestazione.

Una filosofia basata sulla sussidiarietà e sulla messa a sistema delle innumerevoli esperienze virtuose che con grande fatica stanno facendosi strada nel nostro paese, per dargli quella forza che può essere conferita solo attraverso una voce corale di queste meravigliose singolarità tecnologiche.  Una esperienza che ha già visto, nella edizione di Ecofuturo 2014, la presentazione del Libro Bianco delle Ecotecnologie, nelle sedi istituzionali di Camera e Senato della Repubblica.

Proprio gli interessanti spunti di questo convegno sulle neostrade, diverranno a loro volta parte integrante di una nuova presentazione istituzionale ai due rami del Parlamento nella prossima primavera relativamente a nuove straordinarie ecotecnologie di Ecofuturo 2015 di cui le neostrade e la nuova mobilità rappresentano uno dei caposaldi fondamentali. Ma lasciamo adesso il passo ad una mia intervista a Michele Dotti, subito dopo il suo intervento sulle neostrade.

Concludendo, l’intervento di contesto del Vice Presidente Giga Fabio Roggiolani, organizzatore principale del convegno, che traccia un quadro della bellissima iniziativa.

 

Sauro Secci

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Le neostrade nella galassia di Ecofuturo: il punto di Michele Dotti
Watch the video

Le neostrade nella galassia di Ecofuturo: il punto di Michele Dotti

Concludiamo oggi la grande ricognizione sui numerosi ed interessantissimi contributi del convegno “Dalle autostrade alle neostrade….”, organizzato dalla Associazione Giga (link sito) il 13 ottobre scorso presso il Museo Piaggio di Pontedera, con l’intervento di uno dei cuori pulsanti dell’organizzazione di Ecofuturo 2015 come Michele Dotti, con il quale ho condiviso molte delle esperienze organizzative di quella meravigliosa manifestazione.

Una filosofia basata sulla sussidiarietà e sulla messa a sistema delle innumerevoli esperienze virtuose che con grande fatica stanno facendosi strada nel nostro paese, per dargli quella forza che può essere conferita solo attraverso una voce corale di queste meravigliose singolarità tecnologiche.  Una esperienza che ha già visto, nella edizione di Ecofuturo 2014, la presentazione del Libro Bianco delle Ecotecnologie, nelle sedi istituzionali di Camera e Senato della Repubblica.

Proprio gli interessanti spunti di questo convegno sulle neostrade, diverranno a loro volta parte integrante di una nuova presentazione istituzionale ai due rami del Parlamento nella prossima primavera relativamente a nuove straordinarie ecotecnologie di Ecofuturo 2015 di cui le neostrade e la nuova mobilità rappresentano uno dei caposaldi fondamentali. Ma lasciamo adesso il passo ad una mia intervista a Michele Dotti, subito dopo il suo intervento sulle neostrade.

Concludendo, l’intervento di contesto del Vice Presidente Giga Fabio Roggiolani, organizzatore principale del convegno, che traccia un quadro della bellissima iniziativa.

 

Sauro Secci

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS