"Cambia la Terra": evento di chiusura a Roma il 30 novembre

È partita giovedì 9 novembre  la campagna web di informazione e sensibilizzazione ‘#ipesticididentrodinoi’ nell’ambito del progetto “Cambia la Terra”, un’iniziativa promossa dal mondo del biologico e sostenuta dall’associazionismo e dalla ricerca, nato con l’obiettivo di far crescere la consapevolezza sui danni dell’agricoltura chimica per la salute, l’ambiente, la coesione sociale  e l’economia stessa.

‪#biologico #Cambialaterra "Cambia la Terra - evento di chiusura a Roma il 30 novembre" Click to Tweet    

Giorno dopo giorno, attraverso l’hashtag #ipesticididentrodinoi, è possibile seguire l’esperimento a cui si è sottoposta una famiglia composta da mamma, papà e due bambini i quali, per quindici giorni, hanno mangiato esclusivamente cibi biologici. Gli effetti sono stati misurati con un test delle urine prima e dopo il cambio della dieta.

Sui canali social di “Cambia La Terra”, la famiglia D racconterà la sua esperienza, spiegando le motivazioni che li hanno portati a sottoporsi a questo esperimento scientifico e sociale, con l’obiettivo di verificare se e in che modo una dieta 100% bio può aiutare a purificare l’organismo eliminando #ipesticididentrodinoi.

Infatti, non esistendo protocolli specifici per molti dei pesticidi ed erbicidi di usati comunemente in agricoltura, il primo scoglio della campagna #ipesticididentrodinoi è stato di individuare un laboratorio di analisi che potesse effettuare questa ricerca-target sui composti chimici individuati dal comitato scientifico di “Cambia La Terra”. I risultati delle analisi effettuate sulle urine della famiglia richiedono circa un mese di attesa, per questo motivo la campagna #ipesticididentrodinoi è stata presentata in differita: alla fine della campagna si potrà scoprire il risultato dei 15 giorni fuori dalla chimica.

Tra i portavoce del progetto anche Probios, che ha sostenuto tale iniziativa, diffondendo anche sui propri canali social un progetto che desidera produrre un’informazione chiara e trasparente sul sistema dell’agricoltura industriale, per cercare di scuotere le convinzioni e le abitudini indotte da tanti anni di consumo passivo.

Una campagna che vedrà anche un significativo evento giovedì 30 novembre alle ore 10.30 presso la Sala Nassirya – Via Torino 44, Roma (Comando Carabinieri Politiche Agricole) per la chiusura della campagna "Cambia la terra".

Sarà proprio quello l’occasione dove saranno resi noti i risultati della campagna  web #IPESTICIDIDENTRODINOI, un esperimento a cui si è sottoposta la famiglia sotto test.

La campagna #ipesticididentrodinoi è promossa, all'interno del progetto Cambia la terra, da FederBio assieme al Comitato dei Garanti composto da ISDE – Medici per l'ambiente, Legambiente, Lipu, WWF. L’iniziativa ha nahc eil sostegno di un gruppo di aziende di riferimento del bio come Aboca, Germinal Bio, NaturaSí, Probios, Rigoni di Asiago.

Per info e accrediti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A seguire un serie di quattro video che ci introduce alla campagna "Cambia la terra" attraverso la "Famiglia D"

 

A seguire la bellissima puntata di Siamo Noi su TV2000 del 22 novembre scorso, con l'approfondimento dal titolo "Pesticidi nel piatto: cosa mangiamo? Come difenderci?" . I conduttori Gabriella Facondo e Massimiliano Niccoli, che interloquiscono sul tema con Grazia Francescato (GreenAccord), Paola Saluzzi (giornalista e conduttrice TV2000), Roberto Giovannini (giornalista La Stampa) e Maria Grazia Mammuccini (FederBio).

 

Per essere sempre aggiornato e dare il tuo contributo, visita anche:

Sito cambialaterra.it 

Facebook cambialaterra

Twitter @cambialaterra con l’hashtag #ipesticididentrodinoi.

 

La Redazione di Ecquologia

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS