Eco & Equo: la geotermia 2.0 e i teleriscaldamenti geotermici a Bruxelles

Uno dei capisaldi nel nuovo Almanacco di Ecofuturo come la geotermia, presentato presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles lo scorso 1 marzo 2017 nel corso di Eco & Equo, ha avuto due diversi approfondimenti per tracciare un quadro delle grandi potenzialità di questa fondamentale energia rinnovabile, disponibile con continuità in ogni stagione dell'anno.

#geotermia2.0 #teleriscaldamento "Eco&Equo: la geotermia 2.0 e i teleriscaldamenti a Bruxelles...."   Click to Tweet   

Nelle relazioni dell'evento, ampio spazio alle nuove tecnologie geotermoelettriche a ciclo binario ed a totale reiniezione dei fluidi, presentate come "geotermia 2.0", le uniche capaci di dare piena rinnovabilità e sostenibilità alla risorsa geotermica ed alle utilizzazioni termiche, con i teleriscaldamenti geotermici e la geotermia a bassa entalpia con pompa di calore per la climatizzazione degli edifici.

 

A seguire l'intervento di Aurelio Cupelli di Rete Geotermica, relativamente alla geotermia 2.0 ed alle nuove tecnologie geotermoelettriche, caposaldo fondamentale della "Carta di Abbadia San Salvatore sulla buona geotermia"   

E l'intervento di Sauro Valentini, Presidente Giga-FREE (Gruppo Informale Geotermia e Ambiente), che ha relazionato sul tema dei teleriscaldamenti geotermici e delle nuove tecnologie di climatizzazione degli edifici con geotermia a bassa entalpia e pompa di calore.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS